NEW YORK – La fantasia di Michelle Obama non ha limiti quando si tratta di promuovere la sua campagna contro l’obesita’, chiamata ‘Let’s Move’. Questa volta la First Lady ha trasformato una stanza della Casa Bianca in una sorta di palestra, dove ha sfidato e battuto in competizioni come la corsa nei sacchi o il tiro alla fune il conduttore della trasmissione della Nbc ‘Late Night’, Jimmy Fallon.
Durante la registrazione della competizione, di cui una parte e’ andata in onda ieri, i due si sono sfidati anche a colpi di flessioni, hula-hoop, lancio di palle. Nella competizione il popolare anchor ha rimediato solo magre figure visto che Michelle Obama ha avuto la meglio in tutte le prove, a cominciare dalle flessioni, della cui abilita’ aveva gia’ dato un assaggio durante ‘The Ellen DeGeneres Show’.
La trionfante vittoria finale della First Lady e’ pero’ venuta nella corsa con i sacchi. A quel punto, uno stremato Jimmy Fallon ha detto: “Non importa se si vince o si perde”. Secca la replica di Michelle: “Importa”. L’apparizione al ‘Late Show’ fa parte del giro che Michelle Obama sta facendo come ospite delle principali trasmissioni televisive degli Stati Uniti per celebrare il secondo anniversario della sua campagna contro l’obesita’ infantile.